Visite Guidate al Museo Ebraico a Firenze


La grande sinagoga di Firenze fu inaugurata nel 1882, qualche anno dopo l’Emancipazione degli ebrei italiani, avvenuta nel 1861 con la proclamazione dell’Unità d’Italia. La comunità ebraica fiorentina era presente fin dall'epoca romana e abitava fuori le mura nell'area che oggi è compresa fra Ponte Vecchio e piazza della Passera. I caratteristici ornati interni, eseguiti dal perugino Giovanni Panti, che lumeggiò a porporina gli arabeschi rossi e blu delle pareti, furono giustamente apprezzati fin dalla inaugurazione del tempio. La documentazione storica fa ripercorrere le tappe della vita degli ebrei fiorentini, l’età dei ghetti, quella delle persecuzioni a seguito delle leggi razziali ecc... Entrando nel Tempio Ebraico fiorentino, è naturale abbandonarsi ad un’esclamazione di stupore; difficile non restare a bocca aperta di fronte a una tale ricchezza di motivi geometrici e arabeschi.



Indirizzo: Via Luigi Carlo Farini, 6, 50121 Firenze
Orari: da giugno a settembre: da domenica a giovedì 10.00 - 18,30 – venerdì 10.00 – 17.00 – da ottobre a maggio: da domenica a giovedì 10.00-17,30 venerdì 10.00- 15.00
Sito Web: www.musement.com
Telefono: 055 234 6654
Biglietto: Intero: 6,50 euro Ridotto: 5 euro Ragazzi dai 6 ai 14 anni; studenti dai 15 ai 25 anni; giornalisti*; gruppi superiori alle 20 persone
Indicazioni Stradali su Google


Massimo 30 pax
L’itinerario potrà essere effettuato ogni mattina dal lunedi al sabato
Durata tour: 3 ore


Non siamo responsabili di eventuali variazioni degli orari
Si consiglia di chiedere conferma telefonicamente

Per contatti chiama al 3927619600 la sig.ra Francesca Meoni



Galleria Fotografica





Visite Guidate al Museo Ebraico a Firenze