Visite Guidate al Museo Stefano Bardini a Firenze


Il Museo prende il nome dal suo ideatore Stefano Bardini (1836-1922), il più autorevole antiquario italiano, che dopo anni di intensa attività commerciale, decise di trasformare la propria collezione in museo e di donarla al Comune di Firenze. Nel decennio immediatamente successivo alla partecipazione delle campagne garibaldine, Stefano Bardini divenne un raffinatissimo conoscitore di arte antica e un abilissimo manager nel campo del restauro e del commercio antiquario. All’interno della struttura furono utilizzati pezzi autentici come porte, scale, timpani e gli altari di San Lorenzo a Pistoia, adattati a mostre delle finestre. C'è una predominanza di statue al piano terra, fra cui spicca la celebre Carità di Tino di Camaino. Oltre a sculture e a dipinti è possibile ammirare preziose raccolte di tappeti orientali, cassoni quattrocenteschi, bronzetti, medaglie e anche una piccola, importantissima armeria.



Indirizzo: Via dei Renai, 37, Firenze
Orari: Orari: Lunedì 11:00-17:00 Martedì Chiuso Mercoledì Chiuso Giovedì Chiuso Venerdì 11:00-17:00 Sabato 11:00-17:00 Domenica 11:00-17:00
Sito Web: www.museicivicifiorentini.comune.fi.it
Telefono: 055 234 2427
Biglietto: Biglietto intero euro 6,00 - Biglietto ridotto euro 4,50 - 18-25 e oltre 65 anni, studenti universitari
Indicazioni Stradali su Google


Massimo 30 pax
L’itinerario potrà essere effettuato ogni mattina dal lunedi al sabato
Durata tour: 3 ore


Non siamo responsabili di eventuali variazioni degli orari
Si consiglia di chiedere conferma telefonicamente

Per contatti chiama al 3927619600 la sig.ra Francesca Meoni



Galleria Fotografica





Visite Guidate al Museo Stefano Bardini a Firenze